Manciero Colette

Nata ad Atrani e Diplomata nel 2012 in Flauto con il Maestro Domenico Giordano, presso il Conservatorio di Musica “G. Martucci”, Laureata con il massimo dei voti, la lode e menzione di merito presso lo stesso istituto in Canto, indirizzo Opera e Teatro Musicale sotto la guida del soprano Marilena Laurenza. A partire dal 2014 frequenta numerose Masterclass di perfezionamento vocale con cantanti di chiara fama, tra cui i soprani Fiorenza Cedolins, Cinzia Forte e Elizabeth Norberg Schulz. Vincitrice di una Masterclass di liederistica presso il Leopold Mozart Zentrum di Augsburg, nel 2015 si esibisce presso la Sala Dorata del Municipio di Augsburg (Germania). Nel frattempo debutta il ruolo di Jenny nell’Opera da Tre Soldi di Bertold Brecht, nella revisione del M° Geoffrey Abbott con regia di Lello Arena, presso il Teatro Augusteo di Salerno, il Conservatorio di Santa Cecilia, il Festival di Musica da Camera Santa Apollonia, i Concerti di Villa Guariglia. A Novembre del 2015 debutta nel ruolo di Serpina ne La Serva Padrona, riscritta da A. Mercurio, presso il Teatro Municipale “G. Verdi” di Salerno. Si esibisce nuovamente nell’Opera da Tre Soldi di Brecht nell’ambito del Brecht Festival, presso il Teatro di Augsburg nel 2016. Vincitrice dei concorsi lirici internazionali “J. Napoli” di Cava de Tirreni (2014), “Città di Mercato Sanseverino” (2015), “Città di Caserta – Belvedere di San Leucio”(2015); nell’ambito del VIII Concorso Internazionale di Canto Lirico “Città di Ravello” vince una Masterclass con il Soprano Katia Ricciarelli. Si esibisce a tutt’oggi in formazioni da camera (Stabat Mater, Pergolesi 2017) e con orchestre (I Musici di Parma, 2016).