Un Mare DiVino

Sabato 17 Novembre 2018

Casa della Cultura, ore 10-21

a cura di Annamaria Parlato


Un mare DiVino” nasce per promuovere e valorizzare il prezioso patrimonio enogastronomico della Dieta Mediterranea e il patrimonio storico, culturale, turistico, creativo da Atrani sino al Cilento. La Dieta Mediterranea e i suoi vini saranno protagonisti indiscussi della kermesse grazie al supporto di esperti ed operatori del mondo scientifico, culturale ed enogastronomico sul territorio e alla presenza del Consorzio Vita Salernum Vites di Salerno e della Diaeta Mediterranea in Costa d’Amalfi.

La giornata vuole proporsi come momento di riflessione, di condivisione sulla Dieta Mediterranea e sul tema dell'alimentazione, attraverso una community di persone interessate a creare interscambi e a fare rete con individui, enti e aziende accomunate dalla volontà di condividere conoscenze, prodotti e servizi. Una "Conferenza delle produzioni locali del Mediterraneo” avrà lo scopo di promuovere nell’ambito dei territori coinvolti il valore aggiunto della Dieta Mediterranea e delle produzioni tradizionali che la compongono, dando una grande risonanza sull'opportunità di valorizzare questa eredità per mezzo del settore turistico.

“Un Mare DiVino” prevede inoltre una programmazione di degustazioni di vini biologici certificati delle più rinomate cantine e di pietanze a cura di rinomati chef del territorio campano che si cimenteranno nelle preparazioni di piatti tradizionali, simbolo della Dieta Mediterranea. Vi sarà anche la possibilità di scoprire prodotti e conoscere gli attori che fattivamente operano nel comparto enologico e che fanno della ricerca della qualità e del rispetto dei consumatori la propria missione. Un laboratorio di approfondimento del vino sarà curato da sommelier professionisti.

L’evento prevede alle 10.00 un convegno intitolato “Enologia e Dieta Mediterranea: il vino come farmaco per la nostra salute” e comprenderà percorsi gastronomici con i prodotti della Dieta Mediterranea, degustazioni, show-cooking e stand per l’editoria di settore. Dalle 16.00, invece, un laboratorio sulla conoscenza del vino sarà curato da sommelier professionisti. L’artista di fama internazionale Arianna Greco realizzerà per la manifestazione un dipinto particolare, i cui colori saranno ottenuti dai cibi della salute e dai vini stessi. Il dipinto verrà donato al Comune di Atrani quale simbolo di mediterraneità. Una mostra con le sue opere più famose sarà allestita per l’occasione.


Progetto cofinanziato con i fondi a valere sul programma operativo complementare (POC Campania 2014/2020